Creare scenografie digitali. Storia, strumenti e tecniche di matte painting

Creare scenografie digitali. Storia, strumenti e tecniche di matte painting

19,00

Disponibile su





Categoria:

Descrizione

Com’è stata realizzata la vista di Londra dall’alto mentre Mary Poppins plana sulla città con il suo ombrello? E l’immagine della Statua della Libertà nella scena finale del Pianeta delle scimmie? Non sono in tanti a saperlo, ma molti degli sfondi e delle scenografie di maggior impatto visivo nel cinema recente e del passato sono in realtà illustrazioni di piccole dimensioni che creano un’illusione di grandezza grazie alla tecnica del matte painting.
Dal taglio fortemente pratico, Creare scenografie digitali spiega il funzionamento di questa particolare tecnica e le problematiche a essa connesse e si propone come una sorta di laboratorio, con esercitazioni che permettono al lettore di realizzare, passo dopo passo, il suo matte painting, grazie ai materiali messi a disposizione sul sito dell’editore.
Scritto in uno stile semplice e diretto, questo libro è una lettura adatta sia agli esperti del settore che ai giovani che vogliono avvicinarsi a una professione che, già consolidata nel cinema straniero, sta emergendo negli ultimi anni anche in Italia nelle industrie di entertainment che si occupano di film, serie televisive e videogame.

Informazioni aggiuntive

editore

Dino Audino

pagine

176

anno

2020

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Creare scenografie digitali. Storia, strumenti e tecniche di matte painting”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.